Dove mangiare le lumache a Roma

Spesso ci si chiede dove poter mangiare le lumache a Roma, e ormai i posti sono rimasti veramente pochi. Noi in Osteria La Sol Fa le facciamo spesso durante l’anno e soprattutto nel mese di giugno e specialmente il 24 che è San Giovanni.

La festa de San Giovanni era una de le più sentite dar popolo romano di quella che ormai è una Roma sparita; coincideva coll’entrata dell’estate, la notte più breve dell’anno. Tutte le leggende si basano su questo evento considerato magico e sacro nelle tradizioni precristiane ed ancora oggi viene celebrato dalla religiosità popolare con una festa. La notte delle streghe. Secondo le tradizioni popolari, si credeva che le streghe in quella notte magica si dessero appuntamento nei pressi della basilica per un grande Sabba e andassero in giro per la città a catturare le anime. Le streghe venivano chiamate a raccolta dai fantasmi di Erodiade e Salomè, dannate per aver causato la decapitazione di san Giovanni. I romani, allora, per rischiarare il buio e tenere lontane le streghe, accendevano tra Santa Croce in Gerusalemme e la Basilica lateranense i “fuochi di San Giovanni”, suonando campanelli e campanacci e agitando scope e sperando di veder volare nel buio le ammalianti megere.

Oltre a rendere omaggio ar santo, se ballava, se cantava e soprattutto se facevano grandi abbuffate.

Un rito fondamentale della festa voleva che tutte le persone che durante l’anno avevano avuto tra loro litigi e discordie si ritrovavano insieme per riconciliarsi e se magnavano le lumache ar sugo, o anche detta “ciumacata .
L’ingrediente principale erano le lumache, bastava una camminata pe’ campi, mezz’ora dopo che spioveva. Poi ce voleva la maestrìa dell’oste a trasformalle in un piatto da leccasse le mani. Er Coco Claudio ve regala la ricetta che se tramannamo in famija.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il risultato *