A Roma tra San Giovanni e Porta Maggiore c’è Santacroce, all’incrocio co’ la medesima strada te trovi l’Osteria. Appena dentro, er profumo de li piatti ,che Carla e Claudio, madre e fijo cucineno già te stuccheno er palato, Lei fija d’oste, cucina romana dal ’38, Lui er giovane c’ha fatto suij li segreti da tradizione e ogni giorno se ‘nventa altre giuncate che te fanno apprezzà sta cucina capitolina. Nun c’hanno segreti sti’ fij, Claudio pe’ raccontatte come se cucina er piatto, Flavio ‘n mezzo ai tavoli pe’ li consij e fatte sceije quello che più te piace magnà. Pe’ bagnatte er becco papà Raimondo è tornato a scola pè studià Bacco e li vini gaijardi della regione nostra.

All’Osteria La Sol Fa se magna, se beve e…

…se respira aria de famija!”